Ebike motore al mozzo

La scelta di una tipologia di motore o di un’altra è una scelta libera che va affrontata con consapevolezza, infatti non esiste una soluzione giusta o sbagliata ma una soluzione ottimale per il tipo di utilizzo.

Il motore nel mozzo è quasi sempre associato al sensore di pedalata e permette di pedalare anche senza fare il minimo sforzo soprattutto in città e in pianura. Il motore si attiva nel momento in cui andiamo a iniziare la pedalata e non viene influenzata, nella maggior parte dei casi, dalla forza che mettiamo su i pedali. La maggior parte delle e-bike che hanno il loro naturale range di utilizzo su percorsi asfaltati e cittadini montano questi sistemi di motore. Diversi sono i vantaggi di questa scelta, come l’economicità della ebike in quanto questa è una soluzione ampiamente collaudata, affidabile e tecnologicamente semplice, non ultimo permette di poter pedalare la ebike come una semplice bicicletta solo con un po’ di peso in più ma con la stessa fluidità di una bici normale. Il motore è pronto da subito e in poco tempo spinge sino alla massima velocità consentita di 25 km/h, una volta avviata la semplice rotazione dei pedali permette di mantenere la velocità desiderata. I motori al mozzo hanno diversi livelli di assistenza, generalmente 3, che a seconda della scelta permettono una maggiore autonomia e una velocità differente. Il motore al mozzo permette di superare anche salite impegnative, meglio se non troppo lunghe per non stressare troppo il sistema batteria/motore/autonomia. Il motore al mozzo posteriore è sicuramente consigliato nel caso di utilizzo su strade bianche.

I modelli con motore al mozzo li trovi qui nella categoria ecity e especial

Consigliato a chi

  • vuole muoversi velocemente senza sforzo fisico
  • vuole un mezzo economico e affidabile
  • vuole lasciare la macchina a casa e andare al lavoro in ebike

Pianifica il percorso

Quando si pianifica una vacanza, sia essa in solitudine, in coppia o in compagnia, si pensa ai minimi particolari. Molto spesso si programmano delle escursioni

Leggi più »

Smart mobility

Sostenibilità e Smart mobility: due concetti fondamentali per salvaguardare l’ambiente e migliorare la qualità di vita.Essere sostenibili significa tutelare il futuro della terra e delle

Leggi più »
Condividi su
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on email
Ebike motore al mozzo

La scelta di una tipologia di motore o di un’altra è una scelta libera che va affrontata con consapevolezza, infatti non esiste una soluzione giusta o sbagliata ma una soluzione ottimale per il tipo di utilizzo.

Il motore nel mozzo è quasi sempre associato al sensore di pedalata e permette di pedalare anche senza fare il minimo sforzo soprattutto in città e in pianura. Il motore si attiva nel momento in cui andiamo a iniziare la pedalata e non viene influenzata, nella maggior parte dei casi, dalla forza che mettiamo su i pedali. La maggior parte delle e-bike che hanno il loro naturale range di utilizzo su percorsi asfaltati e cittadini montano questi sistemi di motore. Diversi sono i vantaggi di questa scelta, come l’economicità della ebike in quanto questa è una soluzione ampiamente collaudata, affidabile e tecnologicamente semplice, non ultimo permette di poter pedalare la ebike come una semplice bicicletta solo con un po’ di peso in più ma con la stessa fluidità di una bici normale. Il motore è pronto da subito e in poco tempo spinge sino alla massima velocità consentita di 25 km/h, una volta avviata la semplice rotazione dei pedali permette di mantenere la velocità desiderata. I motori al mozzo hanno diversi livelli di assistenza, generalmente 3, che a seconda della scelta permettono una maggiore autonomia e una velocità differente. Il motore al mozzo permette di superare anche salite impegnative, meglio se non troppo lunghe per non stressare troppo il sistema batteria/motore/autonomia. Il motore al mozzo posteriore è sicuramente consigliato nel caso di utilizzo su strade bianche.

I modelli con motore al mozzo li trovi qui nella categoria ecity e especial

Consigliato a chi

  • vuole muoversi velocemente senza sforzo fisico
  • vuole un mezzo economico e affidabile
  • vuole lasciare la macchina a casa e andare al lavoro in ebike

Pedala senza affaticarti

Scegliere di spostarsi con una bicicletta a pedalata assistita elettricamente crea benefici non solo per l’ambiente (riduce le emissioni e l’effetto serra) ma anche per

Leggi più »
Condividi su
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on email
Torna su