Che rapporto c’è tra mobilità, inquinamento e salute?

I dati più recenti del rapporto UE sulla qualità dell’aria e la mobilità urbanarivelano che, malgrado gli importanti passi in avanti fatti grazie al boom della micromobilità e allo sharing, gli inquinanti atmosferici costituiscono ancora una pericolosa minaccia per la salute del pianeta e delle persone. La situazione migliora perché dal 2005 al 2019 è stato registrata una diminuzione dell’inquinamento presente nell’aria del 33% ma siamo ancora troppo lontani dalla soglia del 55% fissata dall’Europa come obiettivo da raggiungere entro il 2030. L’Unione Europea continua a spingere sulla necessità di ridurre del 90% le emissioni chiedendo agli stati membri un impegno maggiore nella promozione della mobilità sostenibile, nella creazione di infrastrutture che agevolino l’uso di mezzi elettrici, nel potenziamento della rete ferroviaria sulle lunghe distanze.

Sei un rivenditore e vuoi conoscere meglio la nostra azienda? Vuoi acquistare un’e-bike e vorresti avere più informazioni? Contattaci!

Il problema fondamentale continua ad essere quello della mobilità urbana e dell’impatto che essa ha sulla qualità dell’aria che respiriamo; i mezzi di trasporto tradizionale producono biossido di azoto e generano la formazione di particolato, sostanze molto pericolose per la salute delle persone. L’Agenzia europea per l’ambiente, nel suo monitoraggio annuale Air Quality Europe, ha dichiarato che le polveri sottili incidono negativamente sulla salute di mezzo miliardo di cittadini, causando malattie cardiovascolari e respiratorie anche molto gravi che portano a morte prematura.

Si tratta di dati che sottolineano quanto il rischio ambientale e la minaccia sanitaria siano due facce della stessa medaglia, sono dati che, ancora una volta, richiamano la nostra attenzione e il nostro impegno a una maggiore consapevolezza sul legame che esiste tra salute ambientale e salute delle persone e sulla responsabilità che ciascuno di noi ha nella riduzione delle emissioni di agenti inquinanti.

Nell’ultimo decennio la sensibilizzazione e i tavoli di confronto tra la politica e le parti civili hanno significativamente contribuito a un cambiamento delle nostre abitudini in una direzione “green”; oggi la sostenibilità è una parola che è diventata pratica quotidiana comune a tutti noi, abbiamo imparato a fare la raccolta differenziata di rifiuti, abbiamo imparato ad utilizzare acqua ed energia elettrica evitando inutili sprechi, abbiamo scoperto l’energia pulita da fonti rinnovabili, abbiamo cominciato a fare la spesa facendo attenzione alla qualità e alla quantità, ci siamo anche sorpresi del fatto che si può lasciare l’auto in garage e camminare, siamo andati in vacanza utilizzando il treno, ci siamo resi conto che la bicicletta elettrica non è un accessorio delle domeniche in libertà ma può costituire una valida alternativa ai tradizionali mezzi di trasporto.

Nell’ultimo decennio la ricerca e lo sviluppo nel settore due ruote elettrico ci hanno permesso di progettare biciclette elettriche con un’autonomia importante, sicure e affidabili, che possono sostituire in tutta tranquillità l’auto nei tragitti casa-spesa-scuola. Le abbiamo accessoriate con tutto quello che serve per affrontare una giornata perché se vogliamo che sostituiscano le auto a combustibile fossile devono anche essere comode ed equipaggiate per metterci borse porta pc e buste della spesa. E non solo questo, abbiamo capito che la bicicletta elettrica, oltre ad essere un mezzo di trasporto, è uno stile di vita sano che migliora la nostra condizione psicofisica, ci porta fuori dalle nostre case alla scoperta di tutto quello che ci circonda, ci permette di farlo insieme agli altri, costruisce relazioni tra le persone.

Word dimension progetta e vende biciclette elettriche pensate per migliorare la vita delle persone, le progetta per ogni tipo di esigenza e le equipaggia al meglio perché siano pratiche, comode e divertenti. Pedalare una bicicletta elettrica significa contribuire alla riduzione delle emissioni di agenti inquinanti, significa contribuire al miglioramento della qualità dell’aria che respiriamo, significa passare attraverso città e natura senza impattare negativamente su di loro, significa costruire una relazione più profonda con il proprio corpo e con gli altri, significa stare meglio con sé stessi, significa mettere in circolo emozioni positive che hanno a che fare con il benessere e il divertimento.

Se sei interessato a conoscere meglio le biciclette elettriche di Word dimension contattaci, compila il form con i tuoi dati e ti risponderemo nel più breve tempo possibile.

 

 

 

 

 

 

 

 

Pedala senza affaticarti

Scegliere di spostarsi con una bicicletta a pedalata assistita elettricamente crea benefici non solo per l’ambiente (riduce le emissioni e l’effetto serra) ma anche per

Leggi più »
Condividi su
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on email
Che rapporto c’è tra mobilità, inquinamento e salute?
Condividi su
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on email
Torna su