PAY OFF LOREM IPSUM PAY OFF LOREM IPSUM 

Carrello

Carrello

Mini guida alla bicicletta elettrica: 3 domande e risposte

Abbiamo visto in alcuni precedenti approfondimenti come inquinamento, mobilità e salute siano una questione strettamente connessa e come la mobilità elettrica possa costituire una valida alternativa per un cambiamento di direzione in ottica sostenibile.

I mezzi elettrici a due ruotehanno avuto negli ultimi anni una rapida diffusione e le nostre città si sono popolate di persone che utilizzano monopattini e biciclette elettriche non solo per il tempo liberoma anche per gli spostamenti casa-lavoroo per le proprie commissioni quotidiane.

In questo articolo vogliamo approfondire le caratteristiche di un mezzo a due ruote in particolare, la bicicletta elettrica, riassumendo in una mini guida le domande più frequenti che riguardano l’e-bike.

Mini guida alla bicicletta elettrica: cos’è una bicicletta elettrica?

La bicicletta elettrica è un velocipede dotato di un motore elettrico ausiliario con potenza massima di 0,25 kW che interrompe l’alimentazione quando si raggiunge la velocità di 25 Km/h. Tutte le biciclette che corrispondono a questi parametri fissati nell’art. 50 del Decreto Legislativo 30 Aprile 1992 N° 285 sono dotate della sigla E.PA.C. che garantisce il rispetto della normativa europea in merito alle caratteristiche delle biciclette elettriche:

  1. Il motore elettrico entra in funzione solo se si pedala nel senso giusto della marcia;
  2. L’assistenza elettrica smette di funzionare quando si smette di pedalare o si frena;
  3. L’assistenza elettrica si riduce progressivamente con l’aumento della velocità e si annulla quando si raggiungono i 25 Km/h.
Mini guida alla bicicletta elettrica: quali sono le caratteristiche della batteria elettrica?

Le caratteristiche principali di una batteria elettrica sono la capacità e l’autonomia. La capacità si misura in wattora (Wh), maggiore è il valore di Wh della batteria, più, a parità di livello di assistenza scelto, durerà nel tempo, coprendo un maggiore chilometraggio e avendo la capacità di superare meglio dislivelli maggiori. L’autonomia di una batteria elettrica dipende da diversi fattori: il peso del ciclista, il percorso, la pressione delle gomme, il livello di assistenza del motore scelto e la temperatura esterna. In generale, l’autonomia standard di una batteria consente una percorrenza di 50 km, fermo restando che ci sono diversi fattori determinanti da tenere in considerazione come il tipo di percorso, la pendenza, la velocità, il peso che si trasporta, frenature, vento.

Mini guida alla bicicletta elettrica: servono casco, patente e bollo per l’e-bike?
Le biciclette elettriche che rispettano la normativa italiana ed europea non richiedono l’uso del casco, non necessitano di una patente di circolazionee non richiedono il pagamento di nessun bollo.

Se sei interessato a conoscere meglio le biciclette elettriche di World dimension contattaci, compila il form con i tuoi dati e ti risponderemo nel più breve tempo possibile.

Vivi in movimento

I cambiamenti a cui assistiamo da spettatori hanno aumentato la voglia di svolgere attività all’aperto. L’acquisto di beni di prima necessità diventava un modo per

Leggi più »
Condividi su
Mini guida alla bicicletta elettrica: 3 domande e risposte
Condividi su
Torna su