PAY OFF LOREM IPSUM PAY OFF LOREM IPSUM 

Carrello

Carrello

Cicloturismo e mobilità sostenibile: il punto sullo scenario

L’estate si sta per concludere e i dati relativi al cicloturismo confermano che la passione degli italiani per le vacanze in bicicletta cresce ancora ed è destinata a non frenarsi.

Se in Italia il ciclismo è uno sport che ha sempre attirato moltissime persone, c’è da dire che la crescita della sensibilità nei confronti dell’ambiente ha anche veicolato un nuovo messaggio: non si ricorre alla bicicletta solo per praticare attività sportiva ma si utilizza perché è diventato chiaro che è un validissimo mezzo di spostamento anche in città che consente di ridurre le emissioni inquinanti prodotte dai veicoli tradizionali.

In sostanza, la bicicletta è diventata uno stile di vita. In particolare, la bicicletta elettrica ha conquistato una fetta importante degli appassionati perché è un mezzo che può essere utilizzato da tutti, a qualunque età e in qualunque condizione di allenamento. 

Se la pandemia aveva causato una forte crisi del settore del turismo tradizionale, la bicicletta elettrica è stato il volano di un nuovo trend, il cicloturismo. 

Un report di Banca Ifis ha valutato che l’indotto della bicicletta crea un business che vale 9 miliardi e che è proprio il turismo a trarne maggiore vantaggio. Il mercato risulterebbe trainato proprio dall’e-bike. Nel 2020 i cicloturisti hanno generato una spesa pari a 4 miliardi di euro e nei successivi due anni le strutture di accoglienza hanno registrato una crescita di pernottamenti proprio relativi al turismo in bicicletta e si sono attrezzati per ospitare al meglio questo tipo di clientela. 

Per valorizzare al meglio l’offerta il PNRR ha assegnato a Regioni ed enti territoriali 150 milioni di euro per il rafforzamento della mobilità ciclistica urbana, 400 milioni di euro per lo sviluppo delle ciclovie turistiche, destinati alla realizzazione entro il 2026 di 1235 chilometri di ciclovie turistiche e 600 milioni di euro per migliorare i collegamenti delle zone economiche speciali e la rete di trasporto principale. 

World dimension progetta e produce dal 1999 biciclette elettriche di qualità, sicure e affidabili, nel rispetto della normativa di riferimento.

Le biciclette elettriche di World dimension sono pensate per la mobilità urbana, per lo sport e per le passeggiate in natura; possono essere utilizzate da grandi e bambini, di qualunque età e in qualunque condizione di allenamento grazie alla pedalata assistita.

Se sei interessato a conoscere meglio l’azienda, contattaci. 

Condividi su
Cicloturismo e mobilità sostenibile: il punto sullo scenario
Condividi su
Torna su