PAY OFF LOREM IPSUM PAY OFF LOREM IPSUM 

Carrello

Carrello

Cicloturismo e nuove professioni: diventare guida cicloturistica

Il boom del cicloturismo e il conseguente sviluppo di un’accoglienza specifica per i cicloviaggiatori sta facendo emergere anche nuove professioni legate all’uso della bicicletta per la scoperta del territorio. 

Una di queste nuove figure professionali è proprio quella della guida cicloturistica. La guida cicloturistica accompagna i cicloturisti alla scoperta del territorio, preoccupandosi di organizzare le escursioni in luoghi adeguati alle capacità del gruppo e facendogli conoscere il patrimonio naturalistico, storico e culturale del posto che attraversano. 

Ovviamente, deve possedere particolari requisiti per svolgere la sua attività come competenze ciclistiche, conoscenza del codice della strada e anche nozioni di primo soccorso. 

Molti enti e associazioni promuovono corsi di formazione che preparano i partecipanti a svolgere questa professione; in alcune regioni hanno preso il via dei percorsi formativi che abilitano all’esercizio dopo il superamento di un esame finale. La regolamentazione della professione della guida cicloturistica è sotto il patrocinio del C.O.N.I., della Lega Ciclismo UISP e del Ministero dell’Istruzione. 

Quali requisiti sono necessari per diventare guida cicloturistica? 

I requisiti necessari per diventare guida cicloturistica sono:

  1. Aver raggiunto il 18°anno di età;
  2. Conseguimento del Diploma di Scuola dell’Obbligo;
  3. Attestato di frequentazione di un corso professionale abilitante;
  4. Iscrizione agli elenchi regionali.

Cosa fa una guida cicloturistica?

Innanzitutto, una guida cicloturistica deve conoscere i percorsi stradali ed escursionistici della zona nella quale intende svolgere la sua professione e deve essere in grado di proporre itinerari consoni alle capacità del gruppo di cui è alla guida.

In secondo luogo, deve conoscere il territorio, deve cioè essere in grado di fornire ai partecipanti informazioni utili, curiosità, tradizioni, nozioni storiche e culturali dei siti nei quali accompagna il suo gruppo.

Deve essere in grado di intervenire in caso di criticità o danno dei mezzi utilizzati per l’escursione e deve garantire massima sicurezza alle persone, dando indicazioni precise su come ci si comporta in bici nelle diverse tipologie di terreno che si incontrano. 

Alcune guide turistiche si sono dotate di piccole flotte di biciclette elettriche per offrire il loro servizio anche a persone che non si sono mai avvicinate a questo tipo di attività sportiva e modalità di scoperta del territorio. Anche molte strutture ricettive si stanno organizzando per offrire ai loro clienti la possibilità di visitare città o luoghi naturali di prossimità in e-bike. 

La mobilità elettrica  non sta solo rivoluzionando il modo in cui ci spostiamo ma sta cambiando anche il modo in cui guardiamo al territorio, sotto la spinta di una maggiore sensibilità ambientale. 

World dimension progetta e realizza biciclette elettriche dal 1999 adatte a tutti e a tutti i tipi di attività a due ruote, e-travel, e-mountain biking.

Se sei interessato a conoscere meglio la nostra azienda e le nostre biciclette elettriche contattaci. Compila il form con i tuoi dati e saremo lieti di rispondere alla tua richiesta e di farti conoscere le nostre biciclette elettriche. 

Pedala senza affaticarti

Scegliere di spostarsi con una bicicletta a pedalata assistita elettricamente crea benefici non solo per l’ambiente (riduce le emissioni e l’effetto serra) ma anche per

Leggi più »
Condividi su
Cicloturismo e nuove professioni: diventare guida cicloturistica
Condividi su
Torna su